The original article was published in English, other language versions are automatically translated.
For the original please switch to English.
08.03.2022

Ascolto empatico, esprimere onestà

Véronique Bornet

Comunicazione non violenta. Compassione e onestà.
La pace.
Cosa si può desiderare di più per il mondo?

Il processo di comunicazione non violenta (NVC), sviluppato da Marshall B. Rosenberg, promuove il dialogo pacifico escludendo dal nostro linguaggio i giudizi moralistici, il biasimo e la violenza. Include la comprensione e l'espressione dei nostri sentimenti, nonché il riconoscimento e l'espressione dei nostri bisogni più profondi e di quelli degli altri.
Come fisioterapisti, siamo consapevoli dell'impatto della comunicazione sull'alleanza terapeutica, sulla risoluzione dei problemi e sui risultati del trattamento. Approfondire le nostre conoscenze e competenze nel campo della comunicazione può aiutarci ad avere più successo nella nostra missione di promotori della salute e ci fornisce strumenti per lo sviluppo personale, che portano alla soddisfazione e al benessere sul lavoro e nella vita.

Ecco alcuni suggerimenti per sperimentare le procedure NVC. Sono in linea con il concetto di Maitland.

Osservazione
Separare l'osservazione - ciò che vediamo, sentiamo e tocchiamo - dalla valutazione.
* Riascoltate i momenti difficili come se fossero registrazioni video, senza giudizi personali. Poi analizzate i vostri sentimenti, bisogni e richieste in relazione all'esperienza. Imparare da essa.
Sentimenti
Identificare ed esprimere sentimenti e stati emotivi.
* Ricordate che non esistono sentimenti negativi, ma confortevoli e scomodi. Tutte le emozioni sono utili e la loro espressione fisica è salutare (origine latina emovere: spostare, rimuovere, agitare). Familiarizzate con i vostri sentimenti, incoraggiate i pazienti a esprimerli.
Esigenze
I giudizi, le critiche e le interpretazioni degli altri sono espressioni alienate dei nostri bisogni.
*Quando i nostri bisogni non sono soddisfatti, siamo abituati a pensare che ci sia qualcosa di sbagliato negli altri. Insegnate al paziente a pensare in termini di bisogni e a esprimerli.
Richieste
Essere consapevoli delle richieste quando si parla o si ascolta.
* Aiutate i vostri pazienti a identificare ciò che desiderano e a esprimere richieste chiare e consapevoli. In questo modo sarà più probabile che le loro esigenze possano essere soddisfatte. Riflettete su di loro, assicurandovi di averli capiti bene. Definite gli obiettivi e create una relazione basata su onestà ed empatia.

Provate ad analizzare e ad applicare queste quattro fasi nella vostra comunicazione verbale, sia quando ricevete i messaggi inviati dai vostri pazienti, colleghi o parenti, sia quando esprimete i vostri pensieri. Tenete presente che quando analizzate gli altri, in realtà state esprimendo i vostri bisogni e valori, che classificare e giudicare le persone promuove la violenza e che i paragoni sono una forma di giudizio. Queste riflessioni sono i capisaldi della NVC. Facciamo quindi del nostro meglio per ascoltare con attenzione e parlare con saggezza.

"Quello che dirai dopo cambierà il tuo mondo".

Il tuo,
Véronique

Insegnante IMTA
veronique.bornet@imta.ch

Riferimenti
- Comunicazione non violenta: Un linguaggio di vita, Marshall B. Rosenberg, 2015
- Parlare di pace in un mondo di conflitti: quello che direte dopo cambierà il vostro mondo, Marshall B. Rosenberg, 2019
- Cessez d'être gentil, soyez vrai! Essere con gli altri rimanendo se stessi, Thomas d'Ansembourg, 2013

1TP6Comunicazione #NVC 1TP6Comunicazione non violenta #CNV 1TP6Alleanza terapeutica 1TP6Obiettivi del paziente 1TP6Osservazione 1TP6Valutazione 1TP6Sentimenti ed emozioni 1TP6Bisogni e richieste

Torna alla panoramica del blog
it_ITItalian

Teacher Name

Add Your Heading Text Here

Add Your Heading Text Here

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Piattaforma di gestione del consenso di Real Cookie Banner